Borghi e Castelli di Piemonte e Liguria in Moto Deutsch
Sei qui: homepage Asti
PDF  Stampa  E-mail 

Itinerario 22A spasso a Nord di Asti

panorama

L'itinerario prende il via da Asti, capoluogo dell’omonima provincia e importante nodo viario piemontese. Da qui si seguono le indicazioni per Montechiaro d'Asti, avendo cura di rimanere su una strada secondaria che viaggia a Est della trafficata direttrice per Chivasso, ma qualora ci si sbagliasse, come sempre nel Monferrato non ci sono problemi, quasi tutte le strade arrivano ovunque, ci vuole solo un po' di pazienza, qualche chilometro in più ed un’attenzione particolare, in settimana, al traffico pesante ed alle macchine agricole, specialmente in tempo di vendemmia.

Le dolci colline di questa zona, più basse di quelle delle Langhe, sono punteggiate di innumerevoli castelli, dimore storiche e luoghi sacri. Il consiglio è quello di visitare o almeno di sostare per uno sguardo, presso l'abbazia di Vezzolano (fondata secondo la leggenda da Carlo Magno) ad Albugnano, nella zona di San Nazario di Montechiaro e di San Secondo di Cortazzone, per visitarne le chiese romaniche, nonché nel centro storico di San Damiano, pregevole esempio di villa nova. Il percorso dei castelli astigiani, toccherebbe, tra i molti altri, Piea con le sue importanti mostre di antiquariato, Cortanze, Casasco, Soglio, Cortazzone, Monale, tutti in un pugno di chilometri. Ma lasciamo queste visite ai più intraprendenti ed interessati, mentre il nostro itinerario, segue nell'ordine: Soglio, Cortazzone, Montafia, Buttigliera d'Asti, Castelnuovo Don Bosco con il suo carico di storia sacra e di devozione, e Casalborgone, punto più a Nord dell'intero itinerario, con breve sconfinamento in provincia di Torino.

Da qui viaggiando verso Sud raggiungeremo prima Cocconato e poi Montiglio. Poi rientreremo tra dolci colline, per raggiungere, fuori dal traffico, la località di Calliano. Da qui una puntata verso Montemagno ed il suo castello e poi via ancora verso Sud, fino a Quarto, che raggiungeremo dopo aver incrociato l'autostrada Torino Piacenza. A questo punto soli 8 chilometri ci separano dall'arrivo ad Asti, che ci attende per una visita al suo splendido centro storico e se le date della nostra visita coincidono con la Douja d’Or - Salone Nazionale di Vini Selezionati o con il celebre Palio, lasciate da parte la moto per un momento per farvi trasportare dalla particolarissima atmosfera d'altri tempi, che per l'occasione si crea nella cittadina piemontese.