Borghi e Castelli di Piemonte e Liguria in Moto Deutsch
Sei qui: homepage La Spezia Le curve del Passo del Bracco
PDF  Stampa  E-mail 

Itinerario 15Le curve del Passo Bracco

panorama

Si parte dall'antico paese rurale di Brugnato, posto in una delle rare spianate create dal fiume Vara. La bellezza e lo stato di conservazione del centro storico sono tali che Brugnato è stato inserito dall'assemblea dei comuni italiani nella lista dei Borghi più belli d'Italia. Tra i monumenti di maggior interesse ci sono la Concattedrale dei Santi Pietro, Lorenzo e Colombano, edificata sull'area di un'antica necropoli paleocristiana, il convento dei Padri Passionisti e il Santuario di Nostra Signora dell'Ulivo, situato su un colle al di fuori del centro abitato.

Lasciato Brugnato si imbocca la SP 566 della val di Vara in direzione Carrodano. Attraversando boschi di castagni si raggiunge la località di Ca' di Vara, dopo la quale si incontra un bivio che indica Sesta Godano sulla destra e Carrodano sulla sinistra: proseguiamo in direzione di quest'ultimo.

Carrodano è un comune suddiviso in due località principali, le antiche Carrodano Sottano e Carrodano Soprano un tempo dominate rispettivamente dalla diocesi di Brugnato e dalla nobile famiglia Malaspina. Dal borgo inferiore, dove si trova la bella chiesa di Santa Felicita, imbocchiamo la SS 1, l'antica Aurelia, seguendo le indicazioni per Mattarana. Si raggiunge così Carrodano Superiore, caratterizzato dai ruderi dell'ospizio di San Nicolao, e si prosegue alla volta di Mattarana, piccola frazione immersa tra boschi e campi coltivati. A ovest del paese, se si ha il tempo di concedersi una deviazione, si trova un bacino artificiale realizzato nel 1960 per scopi agricoli. Negli anni l'invaso è diventato, per i residenti ed i villeggianti, il lago di Mattarana o più semplicemente "Il Lago". Sulle sue sponde, immersi nel verde dei pini, potrete godere di una splendida vista sulle Alpi Apuane.

Ritornati sulla strada principale si sale alla volta del Passo del Bracco: ad ogni curva la strada sale sempre di più, alla volta di una delle destinazioni più frequentate dai motociclisti locali. L'asfalto del Bracco è un condensato si curvoni e tornanti e la passione dei centauri locali per questo percorso vi sarà chiara sin dal principio, quando incontrerete numerosi “colleghi” lungo la strada. Raggiunta la sommità del passo, in località Casa Marcone, è il momento di fare una sosta e, magari, di scambiare quattro chiacchiere sugli ultimi chilometri dell'ascesa con gli altri motociclisti. E vedrete che di opinioni ce ne saranno molte.

Ripartiti alla volta di Sestri Levante, si intraprende una discesa lunga e piuttosto dolce, che oltrepassa gli abitati di Moneglia e Riva Trigoso, mete balneari incastonate nelle più classiche insenature liguri. Per raggiungere Sestri Levante basta seguire le indicazioni, che coincidono con il cammino della SS 1.